CHE COS’È E COME FUNZIONA UNA VPN

(video a fondo pagina)

 

La parola VPN sta per virtual private network, in italiano ‘rete privata virtuale’, uno strumento che, in sostanza, serve a garantire maggiore sicurezza e maggiore privacy online.

In questo articolo cerchiamo di spiegare come funziona, a che cosa serve e se è davvero importante avere una VPN.

E allora… Che cos’è e come funziona una VPN, #TELOSPIEGO!

COME FUNZIONANO i server e INTERNET

Un server è sostanzialmente un computer che funge da archivio digitale all’interno del quale vengono salvati dati di ogni tipo, per esempio tutte le informazioni e i dati che costituiscono i miliardi di siti che formano il world wide web, sono salvati all’interno di server.

Esistono moltissimi server nel mondo, piccolissimi ed enormi e sono tutti collegati da una intricata rete di cavi che permette ai server di comunicare fra di loro: questa rete di cavi è la rete internet.

Quando visitiamo un sito web, il device che usiamo per collegarci a internet entra in comunicazione con il server dove sono salvati i dati del sito in questione e inizia a scambiare dati con esso e il nostro browser traduce questi dati permettendoci di visualizzarli e di interagire con essi.

Fin qui tutto bene, c’è solo un problema: mentre questi dati viaggiano dal nostro computer al server e viceversa, non sono affatto al sicuro e possono venire intercettati o manipolati da pirati informatici e malintenzionati di ogni genere.

I RISCHI DI NAVIGARE SUL WEB SENZA VPN

Hacker e cybercriminali possono ad esempio manipolare le reti pubbliche poco sicure, come quelle di un bar o di un aeroporto, per inserire malware o reindirizzare il traffico a siti fasulli. Se per esempio una persona volesse fare delle operazioni sul sito della sua banca mentre è collegata al wifi di un albergo o di un bar, un hacker potrebbe facilmente intercettare i suoi dati bancari o le sue password e con esse svuotare il suo conto corrente.

Più in generale qualsiasi attività che svolgi online può essere facilmente collegata alla tua identità personale attraverso il tuo indirizzo IP, che può rivelare la tua posizione geografica e altri dettagli a chiunque voglia tracciarli, cosa che viene fatta, per esempio, da molti siti web e social network. Le tue ricerche online infatti hanno un grande valore di mercato, da esse si può ricavare un preciso profilo di chi siamo e di cosa cosa ci piace, che può essere molto prezioso per le aziende che vogliono venderti i loro prodotti facendo pubblicità mirata, per un governo che vuole controllare i suoi cittadini in modo non democratico o per qualsiasi tipo di malintenzionato.

Inoltre il tuo fornitore di servizi Internet (quelli come TIM, Vodafone, Fastweb ecc, per capirci) può vedere tutto ciò che fai online, comprese le pagine web che visiti e le informazioni che invii o ricevi e potrebbe, potenzialmente, registrare, analizzare o addirittura vendere queste informazioni.

A COSA SERVE E COME FUNZIONA UNA VPN?

Uno strumento utile per prevenire i rischi di cui abbiamo parlato è una cosiddetta “rete privata virtuale”o VPN. Si tratta in pratica di una specie di percorso alternativo per i tuoi dati, molto più protetto e sicuro rispetto alla rete normale internet. Quando attivi una VPN sul tuo computer o telefono, il dispositivo si connette direttamente ad uno dei server del fornitore di servizi VPN che hai scelto. Questo server può trovarsi in un’altra città o addirittura in un altro paese (molti fornitori di VPN hanno server in quasi tutte le nazioni del pianeta) e, da quel momento in avanti, sarà questo server a comunicare con il resto del web tramite internet, facendo da filtro.

Inoltre i dati che verranno scambiati con il server VPN dal tuo device verranno criptati, vengono cioè trasformati in un codice segreto, per cui, anche se qualcuno dovesse intercettarli, non potrebbe leggerli senza la chiave segreta per decodificarli.

In questo modo la tua identità rimarrà nascosta, i tuoi dati viaggeranno sicuri e sembrerà che tu stia navigando dal paese in cui si trova il server VPN.

Il fatto di poter scegliere la localizzazione del server offre un ulteriore vantaggio ossia quello di accedere a contenuti online limitati geograficamente, come alcuni video, articoli di notizie, o librerie di streaming.

VPN NO-LOG

Ricapitolando: una VPN affidabile ti protegge dal tracciamento online, dalla censura e dalle minacce informatiche, l’importante è scegliere un servizio sicuro e affidabile e non lasciarsi tentare, ad esempio, dai servizi VPN gratuiti, perché spesso raccolgono e vendono i dati dei loro utenti.

Assicurati di scegliere un fornitore di servizi che adotti una rigorosa politica cosiddetta di No-Log vale a dire una VPN che non registra le tue attività online e che sia considerato affidabile.

Autore: Sacha Dominis

Illustrazioni: Mel Zohar